Comune: irregolare l’affidamento del servizio informatico?

images

Quando si dice che una cosa ti si ritorce contro.

Antefatto: il “disordine” amministrativo gestionale all’interno degli uffici di Palazzo Maddamme abbiamo iniziato urp a denunciarlo sul finire del 2016, al compimento di 18 mesi di amministrazione Mascaro.  Il 29 dicembre 2016, scrivevamo, tra l’altro:

vecchio meetup.jpg […] Attualmente l’Ente ha affidato l’attività dei servizi informatici alla società Golem Med s.r.l., una vecchia conoscenza del Comune, sostituita dalla passata amministrazione Speranza, e rientrata con l’amministrazione Mascaro con uno strano e allarmante affidamento diretto attestato nella determina n.447 del 06.05.2016. Al primo punto del programma elettorale di Mascaro, capitolo Priorità, si legge “L’amministrazione comunale intenderà improntare la sua azione al pieno rispetto delle regole”; ma allora, perché la determina è priva di motivazioni tecniche e/o urgenti, confronto concorrenziale, ma soprattutto senza nessun capitolato di affidamento del servizio, che di fatto non garantiscono la buona fede e la dovuta legalità e trasparenza?[…]

Il sindaco Mascaro, indignato, ci replicava il 3 gennaio 2017:

Mascaro ghigno 2[…] Clamorosa disattenzione denota, poi, il riferimento nel comunicato M5S a “determina priva di motivazioni tecniche e/o urgenti”; se vi fosse stata la dovuta attenzione, e vi fosse alla base maggiore preparazione e conoscenza in materia di atti amministrativi, ci si sarebbe avveduti che la determina n. 447 distrattamente letta era stata preceduta dalla determina n. 426 del 22/04/2016 del Dirigente dei Servizi Informativi Gestione Servizio Informatico, ampiamente motivata, alla quale era allegata lunga ed articolata relazione tecnica del RUP che in ben 8 pagine aveva manifestato la necessità e l’urgenza di procedere alla fornitura del servizio che non era disponibile nelle convenzioni Consip. […] Non potrebbero i 5 Stelle, a Lamezia fuori dal Consiglio Comunale stante il clamoroso tonfo elettorale del maggio 2015  dedicarsi a proposte di positiva crescita del territorio invece di dimostrare nei fatti la loro assoluta ignoranza giuridica ed amministrativa? Di certo, non si rende un positivo servizio alla comunità scrivendo il falso con pretestuosi attacchi facilmente smentibili attraverso dati oggettivi ed incontrovertibili.

E noi, il giorno dopo, ribadivamo:

vecchio meetup.jpg[…] Viene affidata stranamente e irregolarmente una fornitura diretta alla ditta Golem Med srl di un importo pari a € 45.140,00 complessivo di iva, per software applicativi, importazione dati, servizi di assistenza tecnica e manutenzione, conversione e riaggregazione dei dati e dei documenti presenti sulle diverse banche dati in modo da costruire una unica base di dati documentali: tutto ciò è garantito? E’ stato fatto un confronto concorrenziale? Perché non viene riportato in atti un capitolato di affidamento del servizio? Come mai non è stata fatta una dovuta indagine di mercato? Quale forma di pubblicità è stata data?

Chiedevamo un confronto diretto e pubblico col sindaco perché rispondesse alle nostre denunce e ai fatti documentati che eravamo pronti ad esibire. La risposta? Nessun confronto, nessuna replica, solo una bella querela. Ma, effetto non previsto, le querele una volta presentate non si sa che strada prendono, certo è che la Procura della Repubblica procede nelle indagini e, pochi giorni fa, procede al sequestro della sala server e indaga non noi ma tre funzionari/dirigenti del comune, connessioniproprio per irregolarità nella gestione del sistema informatico e, uno dei tre in particolare, per l’assenza del capitolato di servizio con la Golem Med srl, fatto scrivere, secondo l’accusa, proprio dalla ditta aggiudicataria e non predisposto dagli uffici.

Ci sarebbe spazio per una contro-querela per calunnia, ma il confronto democratico non si fa nelle aule di giustizia ma davanti ai cittadini, se si hanno argomenti da esporre (e sottolineiamo se).

A noi basta aver dimostrato, noi sì con dati oggettivi e incontrovertibili, che l’ignoranza giuridica e amministrativa appartiene ad altri e che un positivo servizio alla comunità non si rende solo dall’interno dei palazzi comunali, anzi …

fotocomune1

© La riproduzione del testo è consentita, purché si citi come fonte questo blog.