Aggiorniamo nostro promemoria per commissione d’accesso con altri nomi e cognomi

cropped-schermata-2017-05-24-a-16-45-50.png

I fatti si evolvono, le inchieste giudiziarie si susseguono in un clima sempre più allarmante e c’è dunque la necessità di aggiornare il nostro Promemoria per la Commissione d’accesso antimafia, pubblicato il 9 giugno scorso e che potrete rileggere al link qui di seguito Promemoria per la commissione d’accesso antimafia con nomi e cognomi .

Oggi, il suggerimento che vorremmo dare alla Commissione è quello di acquisire l’ordinanza relativa all’operazione Mandamento Jonico condotta dalla Dda di Reggio Calabria.

Potrebbero scoprire che, tra gli indagati a vario titolo per associazione mafiosa, estorsione, detenzione illegale d’armi, turbativa d’asta, illecita concorrenza con violenza e minaccia, fittizia intestazione di beni, riciclaggio e truffa, figurano i titolari di due imprese lametine: il geom. Mario D’Auria della D’Auria Costruzioni srl e Vincenzo Mastroianni  della Edilmadue sas (i titolari non figurano tra i fermati).

Ebbene, entrambe le ditte sono risultate aggiudicatarie di numerosi lavori eseguiti per il Comune di Lamezia Terme e per la Multiservizi spa.

Che ne pensate, sarà il caso di mettere un occhio a quelle carte?

occhio-di-vetro.jpg

Scioglimento sì, scioglimento no

#lamafiaèunamontagnadimerda

certifiedantimafia