Nomine Sacal illegittime, lo dice il governo, esposto del nostro Meetup accolto

Schermata 2017-06-06 a 15.55.01

Questa mattina, nell’aula di Montecitorio, il Governo ha dato ragione a quanto dal nostro Meetup e dai parlamentari calabresi denunciato, le nomine in CdA Sacal sono Illegittime.

Ricordiamo che con un nostro esposto (leggi qui) proposto alle Procure e all’ANAC avevamo denunciato che le nomine erano avvenute in contrasto con la legge e lo statuto, a proposito della parità di genere e in assenza di apposito bando regionale (per la nomina di De Felice).

E oggi il governo, rispondendo all’interpellanza urgente  n. 2-01834 della nostra deputata Nesci (Interpellanza Nesci), ha confermato la correttezza delle nostre tesi e ha annunciato provvedimenti a carico di Sacal (Risposta interpellanza n. 2-01834)

Non al più tardi di due giorni fa (leggi qui), annunciando le possibili dimissioni di De Felice,

de_felice_arturo

energicamente smentite dal sindaco Mascaro (Oliverio silente), avevamo detto che sulla vicenda Sacal non è stata ancora scritta l’ultima parola, quel momento non è ancora venuto, ma il groviglio di illegittimità e irregolarità,  grazie al lavoro dei nostri attivisti e dei nostri parlamentari, comincia a dipanarsi, così come sempre più chiare sono le responsabilità e l’ignavia della politica (iniziando da Oliverio e finendo a Mascaro) che proprio ha in odio ogni regola e ogni principio di legalità.

Aspettiamo le prossime mosse, le nostre, le loro, quelle del prefetto De Felice sempre più seduto su una graticola per essere cotto a fuoco lento.

_________________________________________

Altri approfondimenti su Sacal

Comunicato stampa deputata Nesci su interpellanza Sacal

LE NOSTRE PROPOSTE PER UNA “MORALIZZAZIONE” E UNA “RIPARTENZA” DI SACAL